news

23/10/2018 15.10 - Gare gas, Como 1 rinvia

I 90 giorni previsti per la procedura di verifica sui nuovi valori rettificati secondo le indicazioni dell’Arera “potrebbero sovrapporsi ai termini di spedizione degli inviti a presentare un’offerta” e comportare quindi il mancato rispetto dei termini “ponendo nel nulla la procedura di gara avviata”. E’ la motivazione con cui la Provincia di Como, con un avviso apparso oggi sulla Gazzetta Ufficiale Ue, ha rinviato dal 7 novembre 2018 al 30 aprile 2019 la scadenza per la presentazione delle istanze di partecipazione alla gara per l’affidamento in concessione del servizio di distribuzione gas nell’Atem Como 1.

Una nota pubblicata sul sito della Provincia di Como spiega che è attualmente in corso il sub-procedimento di verifica da parte dell’Autorità sugli scostamenti Vir-Rab superiori al 10%, ai sensi del D.M. 226/2011 e della delibera 905/2017/R/Gas. Lo scorso luglio sono pervenute alla stazione appaltante le osservazioni e i rilievi dell’Arera in merito alla documentazione riguardante l’analisi degli scostamenti Vir-Rab superiori al 10% trasmessa dai Comuni e caricata dalla stazione appaltante sulla piattaforma dell’Autorità. Quest’ultima dovrà completare nei successivi 90 giorni la procedura di verifica dei valori di rimborso e tale periodo, “pur non incidendo il alcun modo sulla fase di prequalifica in atto che viene svolta sulla base di parametri certi ed esistenti, condiziona la fase successiva di invito a presentare offerta”.

La Provincia di Como sottolinea comunque che “le eventuali domande di partecipazione già presentate possono, a scelta dell’operatore economico, essere mantenute nel sistema Sintel o ritirate e ripresentate entro i termini summenzionati”.

L’Atem Como 1 - Triangolo Lariano e Brianza Comasca copre un’area di 394 kmq con 1.371 km di rete e 106.271 punti di riconsegna cui sono stati distribuiti nel 2012 un totale di 213.297.000 mc. Il bando ha un valore stimato in 179.839.296 euro (più Iva), con un valore annuo del servizio di 14.986.608 € (più Iva).

E’ intanto arrivato all’attenzione dell’Autorità il bando per la gara gas Modena 1. A quanto si apprende dal cruscotto aggiornato, la comunicazione risale al 17 ottobre e l’Arera ha deciso un differimento dell’analisi.

Stando ai dati del Mise risalenti al 2012, l’Atem Modena 1 copre un’area di 1.384 kmq con 3.105 km di rete e 230.892 Pdr cui sono stati distribuiti un totale di 519.417 mc.