news

12/11/2018 16.00 - Francia, 2 miliardi di euro per il biometano

Arrivare a produrre entro il 2030 in Francia un volume di 5 TWh all’anno di biometano, grazie a investimenti per 2 miliardi di euro. E’ l’iniziativa annunciata venerdì da Engie, alla presenza del ministro transalpino della Transizione François de Rugy, in occasione dell’inaugurazione dell’impianto di Beauce Gâtinais Biogaz, nella Loira.

Engie contribuirà al’iniziativa con 800 milioni di euro, il resto sarà stanziato da partner agricoli e industriali del territorio.

L’a.d. di Engie, Isabelle Kocher, ha ricordato nell’occasione che la legge francese sulla transizione energetica prevede che al 2030 almeno il 10% del gas immesso nella rete dei gasdotti sia di origine rinnovabile. “Il gas verde apporta proprietà uniche che ne fanno il partner naturale delle energie rinnovabili elettriche: si produce sul territorio, è facilmente stoccabile e non è intermittente”, ha sottolineato Kocher in una nota.